salmoneIl salmone è un pesce gustoso e dalla carne pregiata, che popola i freddi mari del Nord (Norvegia, Scozia, Canada). Colore ed aspetto cambiano a seconda della varietà, mentre per quanto riguarda le misure, i maschi possono raggiungere una lunghezza massima di 150 centimetri e 35 chili di peso, mentre le femmine non superano mai i 120 centimetri e i 22 chili di peso. L’aspettativa di vita di questo pesce è piuttosto breve: difficilmente supera i 7 anni d’età.

Perché il salmone è rosa?

Per quel che concerne il caratteristico colore roseo, esso viene acquisito nel corso della crescita, alla nascita, infatti, i salmoni sono bianchi, ma nutrendosi di alghe, crostacei e plankton, finiscono per assumere un colorito rosa “pallido”, tinta della quale fanno sfoggio anche i salmoni di allevamento, grazie ad una mistura di carotenoidi aggiunti al cibo agli allevatori.

Curiosità

Un salmone nel corso della sua vita si riproduce al massimo 4 volte; in questo periodo non si alimenta e vanta un’invidiabile determinazione nel superare gli ostacoli: un esemplare adulto è in grado di fare balzi di oltre 3 metri che permettono di superare cascate e rapide e raggiungere i gelidi corsi d’acqua di montagna. Una volta giunto in questi luoghi, egli depone le uova per poi fecondarle e tornare in mare.

Estremamente diffuso in passato, ad oggi è invece poco diffuso. I motivi? Inquinamento, pesca intensiva e costruzione di dighe, non a caso, il salmone dell’Atlantico è stato colpito dal rischio estinzione. Per fortuna, grazie ad una corretta gestione delle specie e all’allevamento sempre più diffuso, è stato possibile garantire la sopravvivenza dei diversi esemplari.

Varietà

Contrariamente a quello che i più sono erroneamente portati a pensare, il salmone vanta ben 5 diverse specie:

Salmone argentato

Senza ombra di dubbio la specie più apprezzata dagli affumicatori del “vecchio continente”. Il peso in genere si aggira sui 4.5 chili ed è particolarmente apprezzato anche dai ristoratori.

Salmone Keta

Il suo peso medio è di circa 3.5 chili e si contraddistingue per la sua consistenza compatta, il gusto delicato e il prezzo abbordabile.

Salmone Rosa

La specie più piccola con i suoi 1.5 chili di media nonché la più abbondante dell’Alaska. Si caratterizza per le sue carni delicate.

Salmone reale

Il suo peso in commercio va dai 2 ai 18 chili. Particolarmente gustoso, in genere viene servito nei migliori ristoranti e affumicato per via del suo gusto intenso e le sue imponenti dimensioni.

Salmone rosso

Il più piccolo per peso e dimensioni (in genere non supera i 4.5 chili). Presenta una carne compatta, perfetta per preparare piatti crudi.

Come si pesca

I metodi di pesca sono essenzialmente due:

  1. Troll

Il metodo più antico, utilizzato per pescarlo lungo la costa e nei fiumi. Come funziona?

I “Troller” sono delle lunghe lenze che hanno ami destinati alla pesca dei salmoni più pregiati e particolarmente indicati per l’affumicatura.

  1. Net

Per “pesca net”, si fa riferimento a quella praticata con le reti, in mare aperto. I pesci pescati in questo modo in genere vengono destinati all’inscatolamento poiché di qualità inferiore.

Costo

Pur essendo facilmente reperibile e disponibile tutto l’anno, si tratta di un pesce dal costo medio-alto.

Valori nutrizionali

Oltre ad essere gustoso, il salmone si contraddistingue anche per le sue preziose proprietà nutritive. Al suo interno, infatti, abbondano ferro, forsforo, calcio e Omega 3, acidi grassi che contribuiscono ad aumentare il colesterolo HDL (quello buono) e diminuire LDL (quello dannoso per la salute).

Controindicazioni

Il suo consumo è fortemente sconsigliato ai bambini con un’età inferiore ai 2 anni. Motivo? L’elevato contenuto lipidico può renderne difficoltosa la digestione. Per quello affumicato, invece, attendere i 4 anni d’età.